Attenzione ed intenzione: acquietare la mente

Sharon Gannon e David Life, i fondatori del Jivamukti Yoga, dicevano “La natura della mente è pensare. Pensare è un modo di parlare. La mente chiacchiera in continuazione e noi siamo impegnati in un dialogo costante con queste chiacchiere”.

Cosa possiamo fare per acquietare la mente? Concentrarsi su una cosa sola. Decidi tu qual è questa cosa.

A me piace concedermi qualche momento di meditazione, o concentrare l’attenzione semplicemente sulla mia respirazione. Portare attenzione ed intenzione a qualcosa ci permette di mettere in pausa i pensieri e di ridarci il controllo su noi stessi: sono io a decidere su cosa concentrarmi, non sono i miei pensieri a portarmi via.

Provare per credere.

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.