Vuoi essere felice?

Forse vi starete chiedendo chi non vorrebbe essere felice! Eppure non è scontato. Ci sono persone che si lamentano delle situazioni che vivono: un lavoro stressante, una relazione che non funziona, eppure non fanno nulla per cambiare queste situazioni. Anzi, anche quando si presenta una nuova opportunità di lavoro oppure il partner fa qualcosa di carino per cercare di migliorare la situazione, loro trovano la via di fuga per continuare a lamentarsi senza affrontare di petto la situazione.

E qui nasce la domanda: vuoi essere felice? Se la risposta è si, ti chiedo: cosa stai facendo per esserlo? La felicità è una scelta, non è qualcosa che ti cade addosso, devi fare qualcosa per trovarla. Cosa stai facendo? Prenditi un momento per fare una piccola lista delle cose che non vanno nella tua vita e accanto ad ognuna di esse scrivi cosa tu stai facendo, o potresti fare, per modificare e migliorare quella situazione.

Il mio lavoro non mi piace. Ne sto cercando un altro?

La relazione con il mio partner non va. Cosa sto facendo io per migliorarla?

I miei figli non mi ascoltano. Io lo ascolto? Mi siedo a parlare con loro, cosi da farmi ascoltare ed ascoltare io stesso loro?

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.