La forza di ricostruire

Lutti, crisi, eventi traumatici, malattie improvvise, crisi economiche: sono tutti eventi che possono avere un forte impatto su di noi. Spezzarci, mandarci in mille pezzi.

Come si fa a risollevarsi? Da dove si parte per ricostruire?

Forse proprio questa recente, ed ancora attuale, situazione mondiale ci può aiutare a riflettere sulla potenza degli eventi improvvisi, imprevisti, che ci troviamo ad affrontare. Forse se ce ne avessero parlato non ci avremmo creduto. Forse proprio nei momenti di difficoltà di troviamo a metterci in gioco e a tirare fuori delle risorse che non credevamo di avere.

Spesso tendiamo a sottolineare la nostra capacità di adattamento. E sono proprio le situazioni difficili a farla emergere. Ci sono eventi della vita a cui non ci si può preparare, che hanno impatti emotivi cosi forti che nulla potrebbe attenuare il dolore, lo sconcerto, la tristezza. Ciò che è certo è che non si può scappare: il dolore va affrontato, guardato in faccia.

La forza per risalire, per ricostruire, sta’ nel porre l’accento su ciò che c’é: su di noi, su chi siamo, sulle nostre risorse, sulle persone intorno cui possiamo poggiarci e chiedere sostegno. Su ciò che abbiamo e su ciò che abbiamo costruito.

Cosa può insegnarci questo dolore? Cosa posso imparare da esso?

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.