Qual è lo scopo della tua vita? La parabola dei tre muratori

Tre muratori stanno lavorando sodo per costruire un edificio. Un passante, incuriosito, chiese ai tre: “Cosa state facendo?”Il primo muratore, stanco, infastidito ed accaldato rispose: “Sto costruendo un muro”. Il secondo muratore, sospirando, rispose: “Sto costruendo una cattedrale”. Il terzo muratore, nonostante il caldo, la fatica ed il sole cocente, rispose col sorriso: “Io sto costruendo la casa di Dio, dove sarà glorificato nei secoli a venire”.

Qual è il punto di questa parabola? Tutti e tre i muratori stanno costruendo un muro, ma ognuno dei tre dà un’interpretazione diversa a ciò che fa e a ciò che vive.

Il primo muratore ha un mestiere, il secondo una carriera, il terzo una vocazione.

Come vivi ciò che fai? Il tuo lavoro, ad esempio?

Il punto non è quale tipo di lavoro fai, nello specifico, ma in come tu lo vivi.

Come il tuo lavoro può aiutarti a metterti in contatto con i tuoi valori, ad esprimerti? Che utilità ha ciò che sto facendo? E’ coerente con i miei valori di base? Mi aiuta ad essere una persona migliore?

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.