Ogni cosa a suo tempo

A volte vorremmo fare un salto nel tempo: indietro, per cambiare ciò che è stato, o in avanti per vedere come sarà. Le difficoltà ci spaventano. Ma che ruolo hanno? Come contribuiscono a definire chi siamo? Il modo in cui affrontiamo i problemi, i momenti difficili, incide sul nostro modo di essere. Se le difficoltà non ci fossero non saremmo “costretti” a metterci in discussione, a cambiare strategia, a comunicare in modo diverso, a chiederci dove siamo e dove stiamo andando.

Tutto ciò che ci accade ci insegna qualcosa, nel bene o nel male. Ciò che siamo ora, oggi, è il frutto delle nostre esperienze passate, che hanno inciso sul nostro modo di essere e hanno contribuito a formare ciò che siamo. Ci insegnano qualcosa, cosa fare o cosa non fare. Ci fanno guardare intorno per vedere chi è accanto a noi. Ci insegnano qualcosa di noi stessi, per spingerci a cambiare laddove emergono i nostri limiti, le nostre fragilità. Ci spingono ad essere migliori, seppur con fatica e a volte con dolore.

Non abbiamo la bacchetta magica e non possiamo fare viaggi nel tempo. Ciò che possiamo fare, però, è imparare da ciò che succede e trarre il miglior insegnamento per noi stessi.

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.