L’immagine che gli altri ci rimandano rappresenta il nostro vero Se?

Quando siamo bambini non facciamo in tempo a scoprire chi siamo davvero perché prima ancora di averlo scoperto sono gli altri a dircelo. Siamo molto influenzati da come gli altri ci vedono e dall’immagine che ci rimandano di noi stessi. Sei magro, sei grasso, sei basso, sei poco flessibile, ti arrabbi subito, ecc. Ma è veramente cosi?

Rischiamo di credere a queste immagini che ci vengono rimandate di noi stessi. Dovremmo, invece, iniziare a metterle in discussione.

Dicono di me che…. Ma è vero?

Sono grasso: è vero? Sono poco flessibile: è vero? Mi arrabbio facilmente: è vero?

Iniziamo a considerare il peso che hanno le parole degli altri e come possono influenzarci. E’ facile dire: mi scivola tutto addosso, dicano ciò che vogliono. Ma è veramente cosi? A volte non diamo peso alle parole, ma queste rimangono dentro e contribuiscono a definire il nostro Se. Il nostro compito è quello di prendere consapevolezza della loro presenza e, con spirito critico, metterle in discussione.

Come se avessimo una sorta di filtro: non facciamo passare tutto, selezioniamo ciò che vogliamo far passare e ciò che vogliamo lasciare fuori. Abbiamo la responsabilità, verso noi stessi, di non accettare tutto ciò che arriva, ma di filtrare le informazioni dell’esterno. Queste, insieme ai nostri pensieri, credenze, convinzioni e visione delle cose, vanno a costituire il nostro essere e l’immagine che noi abbiamo di noi stessi. Dobbiamo averne cura.

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.