Dovunque tu vada ci sei già

Il titolo di quest’articolo è preso da un libro di Jon Kabat-Zinn, l’inventore della mindfulness. Mindfulness significa consapevolezza.

Ma cosa significa questo titolo? Dove siamo e dove dobbiamo andare?

Spesso si ha l’idea che se cambiassimo città, lavoro, relazioni, allora tutto si sistemerebbe. Se il marito non va bene lo cambio, se la mia città non mi piace ne trovo un’altra e mi trasferisco, e cosi via.

Ma per quanto possiate cambiare, non potrete scappare da voi stessi. Prima o poi i problemi si ripresentano, se sono un riflesso del vostro modo di fare, di valutare, di comportarvi. Se la vostra vita non vi piace, o un aspetto di essa non vi soddisfa, iniziate a chiedervi cosa VOI potete fare per cambiarla. Forse dovrete iniziare a comportarvi diversamente, a cambiare le vostre aspettative, ad investire su qualcosa di diverso. Dovrete iniziare a lavorare con le circostanze in cui vi trovate, e da li potrà partire il cambiamento.

Quale aspetto della mia vita non mi piace? Cosa posso fare IO, di diverso da ciò che ho fatto finora, per cambiarlo?

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.