Minaccia o sfida: come viviamo ciò che ci succede? Consigli pratici

Come reagisci a ciò che ti accade? La tua reazione determina la qualità delle tue azioni, ma anche della tua salute.

Se reagisci alle situazioni come se fossero una minaccia il tuo corpo si prepara alla difesa e quindi reagisce anticipando un eventuale danno fisico: contrae i vasi sanguigni, inizia il processo infiammatorio di cellule e tessuti e mobilita il sistema immunitario per prepararsi a guarire più velocemente.

Se, al contrario, reagisci alla situazione come se fosse una sfida il corpo si prepara in modo diverso. Non prevede danni, ma si attiva aumentando il flusso sanguigno e garantendoti maggiore energia.

Il modo in cui reagisci condiziona anche le tue emozioni:

  • Se vivi ciò che ti accade come una minaccia proverai emozioni di rabbia, tristezza, paura, che ti porteranno a concentrarti su ciò che non va concentrandoti ancora di più su ciò che ti intimorisce e creando un circolo vizioso;
  • se vivi ciò che ti accade come una sfida potrai comunque sperimentare una certa dose di ansia, ma anche eccitazione, entusiasmo, perché il tuo scopo non è quello di evitare danni, ma di raggiungere obiettivi, ciò che desideri, hai un focus più ampio.

Come mai la stessa situazione alcuni la vivono come una minaccia ed altri come una sfida? Il fattore più importante risiede in ciò che tu pensi rispetto alla tua capacità di gestire la situazione. Di fronte ad una situazione andiamo alla ricerca delle nostre risorse interne: forza, coraggio, competenza. Questa è una prima valutazione che risulta determinante nella tua reazione alla situazione. Se penserai di avere le risorse necessarie, vivrai la situazione come una sfida.

Immagina di dover parlare davanti ad un piccolo pubblico. Se non l’hai mai fatto potrai viverlo come una minaccia, un qualcosa che ti fa paura. Potrai iniziare, però, a riflettere su alcuni punti:

  • hai un bel po di tempo per prepararti
  • è un argomento che conosci bene
  • puoi chiedere consiglio a qualcuno molto abile in questo campo.

Questo ti permetterà di sentirti un pò più sicuro, di avere qualche arma in più ,in tuo possesso, per fronteggiare la situazione.

Cosa fare?

  • quali sono i tuoi punti di forza? Individuali. Questo ti aiuta ad avere fiducia in te e vedere la situazione come una sfida più che come una minaccia
  • ricorda situazioni passate simili che hai affrontato con successo
  • immagina il supporto delle persone a te vicino
  • entra in contatto con lo stress e chiediti: come può essermi utile? Cosa vuole farmi attivare, dentro di me, per affrontare la situazione?

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.