Il sonno e la sua importanza: 5 cose da fare per favorirlo

thumbnail

Il sonno è un bisogno universale ed un imperativo biologico. Dalla ricerca di due psichiatri italiani, Chiara Cirelli e Giulio Tononi, è emerso come il sonno sia il prezzo che paghiamo per avere cervelli adattabili e capaci di apprendere continuamente informazioni nuove.

La mancanza di sonno porta a gravi conseguenze:

  • aumento del rischio di malattie cardiovascolari, metaboliche e psichiche
  • minore capacità produttiva

Il sonno non è solo un piacere, come alcuni pensano, ma una necessità per il corpo e la mente di ricaricarsi.

Vediamo alcuni suggerimenti per favorire il giusto sonno, affinché ci si possa sentire ricaricati e in forma:

  1. Allontana le tensioni e impara a rilassarti. Ognuno di noi ha un proprio modo di rilassarsi: leggere un libro, fare esercizi di rilassamento fisico, meditazione, ecc. Lo scopo è quello di allontanare le tensioni. Prima di andare a dormire prendi carta e penna e scrivi le preoccupazioni relative alla giornata che si sta concludendo. Poi chiudi il foglio, lo rileggerai la mattina seguente a mente fresca. Lascia andare le preoccupazioni e non le portare a letto: condizioneranno il tuo sonno
  2. Mantieni uno schema di risveglio costante. Cerca di svegliarti alla stessa ora, sia nei giorni feriali che festivi: questa costanza aiuta a regolare l’orologio biologico interno e a sincronizzarlo sul ritmo sonno-veglia
  3. Evita i sonnellini diurni. Per chi ha problemi di insonnia il pisolino  pomeridiano risulta dannoso in quanto desincronizza il naturale ritmo sonno-veglia interferendo con il sonno notturno
  4. Evita cibi e sostanze eccitanti. Mantieni una giusta alimentazione e prediligi cibi facilmente digeribili, limitando le porzioni. Evita il “carico” serale e porziona le dosi distribuendole nel corso della giornata
  5. Attenzione all’esercizio fisico. Mantenere una temperatura corporea bassa favorisce la propensione al sonno. Un’intensa attività fisica prima di andare a dormire crea un aumento della temperatura corporea che non favorisce il sonno. Presta attenzione all’orario in cui fai attività fisica, e prima di andare a dormire privilegia attività più tranquille e meno eccitanti.

Queste sono delle semplici indicazioni che possono risultare utili per chi ha problemi di insonnia. Se il problema persiste ed incide sulla normale attività quotidiana della persona è consigliabile consultare un professionista per attuare il giusto intervento e risolvere il problema.

Il sonno è importante, impariamo a prenderci cura di lui e, di conseguenza, di noi stessi.

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.