Il cambiamento attraverso piccoli passi: esercizio

inCollage_20200330_125838871

Cosa ci impedisce di mettere in atto un cambiamento? Di raggiungere un obiettivo? Spesso tendiamo a vedere l’obiettivo stesso come qualcosa di troppo grande: questo ci spaventa e ci fa sentire piccoli, un po come la scala dell’immagine. Se penso alla vetta, alla cima della scala e mi focalizzo solo su quello, mi potrà sembrare difficile arrivare in alto. Mi sembreranno tantissimi gradini e mi faranno male le gambe solo al pensiero. In realtà non ho neanche messo piede sulla scala, l’ho solo immaginato!

Quindi come si fa se l’obiettivo ci sembra enorme e ci spaventa? Dividiamolo in piccoli passi. Si, come nella scalinata che vedete. Ho chiaro in mente il traguardo, la cima, ma non mi focalizzo solo su quella. Inizio a concentrarmi su ogni singolo gradino. Sono proprio i singoli gradini a costituire la scala, senza di loro non esisterebbe. E senza di loro non esisterebbe neanche la cima, che magari ci permette di avere una visuale pazzesca sul panorama.

Hai in mente il tuo obiettivo? Bene. Prendi carta e penna e scrivilo in alto. Poi disegna delle linee che rappresenteranno i  tuoi gradini. Da cosa sono costituiti quei gradini?Quali sono i passi che ti porteranno dritto verso il tuo obiettivo?

Ti faccio un esempio:

Obiettivo: voglio farmi conoscere come psicologa.

Cosa devo fare?

Ecco i miei eventuali gradini:

  • pubblicizzarmi su internet
  • scrivere articoli per far sapere di cosa mi occupo
  • creare un sito internet con i miei contatti
  • documentarmi su come si crea un sito internet o un blog (chiedere, seguire un corso, ecc)
  • decidere di creare un sito internet o un blog
  • definire bene ciò di cui mi occupo e qual è il pubblico al quale devo rivolgermi

Vedete? Un conto è leggere l’obiettivo (sembra difficile da realizzare), ma se mi soffermo sui piccoli singoli passi (i gradini della mia scalinata) sembrerà fattibile! I gradini devono rappresentare delle piccole azioni concrete che devo fare per farmi avvicinare al mio traguardo. Dovrò partire dal gradino più basso, il primo step, per arrivare in alto.

Sei pronto? Definisci il tuo obiettivo e crea la tua scalinata. Non ti resterà che mettere le scarpe adatte e iniziare a salire!

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.