Scrivere di sé: un dialogo sincero per affrontare le paure

Scrivere di sé, della propria storia, ha molteplici significati. Equivale a dar vita ad un racconto che getta nuova luce su ciò che accade, ad ordinare fatti- ricordi- emozioni e riflessioni, a guardare noi stessi come personaggi e quindi a rielaborare il nostro cammino esistenziale, a prendersi cura di noi stessi grazie alla consapevolezza di sé che il racconto favorisce. Non é tanto importante ciò che si racconta, ma l’esperienza che noi abbiamo avuto rispetto a cio che raccontiamo, il nostro vissuto emotivo. Scrivendo, raccontiamo al tempo stesso il significato che quell’avvenimento, quella relazione, ha per noi. Scrivere rappresenta un cammino di autoconsapevolezza, autoconoscenza. Ha una funzione catartica, di liberazione. Fa emergere ciò che abbiamo dentro, diamo un nome a ciò che é indefinito, si guardano le cose da un’altra prospettiva riuscendo così a padroneggiarle in modo diverso. Questo accade, ad esempio, con le paure. Puo sembrare spaventosa l’idea di metterle per iscritto, come se così facendo esse potessero aumentare…in realtà permettiamo loro di esprimersi, le mettiamo nero su bianco e questo ci permette di guardarle in faccia. Ci da un potere su di loro: non sono più loro a controllare noi senza che possiamo far qualcosa, ma siamo noi a prendere il controllo e a dominarle. La scrittura dice qualcosa di noi, della nostra parte più autentica. Scrivendo di noi siamo sinceri, portiamo in superficie la parte più vera di noi, per raccontarla.

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.