Io sono io,tu sei tu

Questa è la preghiera della Gestalt, una corrente psicologica. Trovo che sia molto bella, molto profonda, molto vera. L’importanza di vivere nel momento presente: qui e ora. Spesso viviamo proiettati nel futuro oppure portandoci dietro il nostro passato, con un peso, un fardello. E perdiamo di vista ciò che succede davanti ai nostri occhi, ciò che stiamo vivendo in questo preciso momento. Le aspettative,poi, che spesso abbiamo nei confronti degli altri. Nella vita ci si incontra, magari per un motivo, per delle affinità che ci uniscono, per il fato a volte… Ma ognuno vive la propria vita e non in funzione del fare qualcosa per l’altro. Altrimenti non sarà un incontro, ma solo una necessità. Come si fa ad incontrarsi veramente? Accogliendo l’altro e accettandolo per ciò che é, non per coo che vorremmo che fosse o per ciò di cui noi stessi abbiamo bisogno.

.

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.