Non siamo la nostra patologia: ognuno di noi ha un Sé,un’anima

Rischiamo, a volte, di confondere chi siamo con ciò che abbiamo. Una patologia, un sintomo, una caratteristica. Chi sei? Sono quello con gli attacchi di panico, sono depresso, sono… Rischiamo, così facendo, di fare di tutta un’erba un fascio, ma non é così. La malattia, il sintomo, il problema, é solo una parte. Non dice chi siamo. Dice, piuttosto, ciò che stiamo provando, ciò che stiamo vivendo. Chi sei? Sono X, ho tot anni, sono solare, ironica, permalosa, soffro di attacchi di panico. Questa é una sfaccettatura di noi, non siamo noi! É importante come ci raccontiamo, cosa diciamo di noi, come ci definiamo. Perche questo ê ciò che gli altri vedono, ciò che percepiscono di noi, ciò che noi stessi trasmettiamo. Abbiamo una malattia, un sintomo? Bene, affrontiamolo, lavoriamoci, facciamoci aiutare. Ma non facciamo si che questo determini chi siamo, che prenda il sopravvento. É una parte, una piccola parte. Decidiamo noi che ruolo affidargli…

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.