Imparate a riconoscere il vostro valore

Questa storia é semplice, ma molto bella. Arriva dritta al cuore. Spesso deleghiamo all’altro il compito di darci un valore. Chiediamo agli altri di definirci, chiediamo conferme su di noi, come se non ci fidassimo di noi stessi. Ma così facendo creiamo un disequilibrio di ruoli e responsabilità. Nessuno puo sostituirsi a noi stessi, nel bene e nel male. Non é giusto dare all’altro un compito così importante, quello di dire quanto valiamo. Dobbiamo essere noi stessi a darci valore. Immagino che vi capiterà spesso, come capita anche a me, di arrabbiarvi con qualcuno pensando: come ha potuto chiedermi quella cosa, come ha potuto comportarsi così, ecc! Ma di chi é la “responsabilità”? Non tutta dell’altro. Sono io a decidere come voglio essere trattata, cosa merito e cosa no. E a mettere, quindi, dei limiti tra me e l’altro. Ma questo riesco a farlo se riconosco la mia persona, il mio valore. Rispetto me stesso e voglio essere rispettata dall’altro.

Quanto pensate di valere?

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.