Accettare se stessi

Accettarsi… una singola parola, che racchiude un grande significato. Spesso il termine accettazione viene confuso con quello di rassegnazione. Ma sono due concetti molto diversi. Accettandoci pensiamo di dover necessariamente approvare e giustificare tutto. In realtà, la disponibilità a vivere e ad accettare i propri vissuti non implica il giustificarli, cioè “renderli giusti” e lasciarsene guidare in modo acritico. Supponiamo di aver fatto qualcosa di cui ci pentiamo, ci vergogniamo o ci rimproveriamo. L’accettazione di noi stessi non afferma che la cosa sbagliata in realtà é giusta, ma ci concede l’errore, lo perdona e ci sprona a comprendere cosa ci abbia portato lì per fare meglio e diversamente la prossima volta. Possiamo accettare un dato di fatto e, contemporaneamente, decidere fermamente di evolverci da esso. L’accettazione non é rassegnazione. Anzi, é proprio il suo contrario. Rende le persone libere e in grado di andare fiduciosamente verso la vita. Accettarsi non significa restare passivi di fronte ai propri limiti. Anzi, é la condizione imprescindibile per cambiare e crescere. Se non accogliamo la realtà di ciò che viviamo e siamo, non abbiamo alcuna possibilità di confrontarci con le parti del nostro essere che richiedono una trasformazione.

Dott.ssa Valentina Melilli

340 4973544

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.