Stare vicino a chi soffre di ansia: cosa fare e non fare

Se ami una persona che soffre di ansia dovresti tenere a mente i punti seguenti.

  1. Fai capire alla persona che tu vedi oltre la sua ansia, che vedi la persona reale che c’è dietro. L’ansia non definisce la persona;
  2. L’ansia si manifesta anche con sintomi fisici, tali da sembrare reali alla persona. Non sminuirli;
  3. Non dire alla persona che la sua ansia non ha senso, di calmarsi, che é tutto nella sua testa. Lo sa, ma ciò che gli serve é gentilezza, empatia,amore. No giudizio,no critica;
  4. É difficile,per la persona ansiosa, spiegare cosa prova e cosa sta succedendo. Non aggiungere preoccupazione e pressione;
  5. La persona potrebbe sembrarti assente. Non lo fa per mancanza di rispetto o di interesse, é concentrata sui pensieri e sulle sensazioni.

Non é semplice capire come aiutare le persone che amiamo e che provano ansia, soprattutto se non sappiamo di cosa si tratta. Provate a seguire questi suggerimenti, aiuterà voi nel capire come comportarvi e aiuterà l’altro a sentirsi accolto.

Dott.ssa Valentina Melilli

340 4973544

Autore:

Psicologa dell'età evolutiva e psicoterapeuta ad approccio Strategico Integrato. Mi occupo di: coppie, adulti, famiglie, bambini ed adolescenti. Ansia, attacchi di panico, depressione, supporto alla genitorialità, lutto, sostegno psicologico, tecniche di rilassamento, ipnosi genomica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.